• Internet consapevole nella terza età

Comunicare e non subire : il rischio digitale nella terza età.

L'Italia è il paese più vecchio d'Europa : il 20% della popolazione è over 65. Pochi di loro usano il Web, ma il dato interessante è che l'uso di Internet da parte degli utenti Silver Surfer è in costante aumento. Internet con i suoi social networks funge da punto di incontro e di contatto, come un antidepressivo tiene compagnia, ma non solo : tiene allenata la mente riducendo del 40% il rischio di declino cognitivo.

Il risvolto della medaglia è di incorrere in tutti i rischi del digitale con l'inclusione delle truffe online. Diventa necessità seguire gli anziani che vogliono approcciarsi al Web, perchè i pericoli che oggi suonano alla porta di casa, sono già sul web a cercare nuove vittime.

Il Format Prevede interventi multilivello a supporto degli anziani,integrati con i corsi di alfabetizzazione di informatica, ognuno con le tematiche necessarie a dare visione sul rischio e sulla gestione e prevenzione del problema in modo da poter dare visibilità sulle tematiche non solo di fruizione della tecnologia ma anche sulle Trappole della Rete, l'uso consapevole del Web e come proteggersi, i reati e gli aspetti legali.